Cambia l’algoritmo Instagram

NOVITÀ: i post saranno ordinati in base alla rilevanza.

Immagine autore

Il social media più esplosivo del momento segue le orme di Facebook e Twitter.

Cambio importante per Instagram: quando apriremo l'app fotografica più celebre a livello mondiale non troveremo più le ultime foto dei nostri following ma i post più rilevanti. 
Lo ha comunicato in data 15 marzo la compagnia proprietà di Facebook dal suo blog.

La novità è molto rilevante e ha fatto storcere il naso a parecchi fan, tanto che è partitauna petizione su Change per chiedere di tornare all'ordine cronologico: il motivo è il controllo della timeline, molti temono che sia il modo per dare più spazio a post sponsorizzati. La petizione, difficile venga ascoltata, ha già raggiunto in pochi giorni oltre 150.000 sostenitori.

Per il momento non è dato sapere se Instagram, come Facebook e Twitter, darà la possibilità agli utenti di scegliere se ordinare i post in ordine cronologico o di rilevanza.

Le motivazioni alla base della scelta, a sentire la società, sta nel permettere agli utenti di non perdere i post più rilevanti presenti nello streaming personale: fino ad oggi infatti gli utenti, osserva Instagram, perdono in media il 70% dei post pubblicati. 
Per questo lo streaming “sarà presto ordinato per mostrare i momenti che crediamo vi interessino di più"

Ricordiamo qualche numero: ad oggi Instagram conta nel mondo circa 400 milioni di utenti attivi, con un tasso di penetrazione (utenti attivi) in Italia che è passato dal 6 al 12%, superando mostri come Linkedin e Pinterest.

Curiosità: al termine di una settimana turbolenta per Instagram, arriva una notizia che farà sicuramente piacere alla società: domani sbarcherà sul social Papa Francesco, e c'è da scommetterci, diventerà subito un influencer.

Vuoi discutere un progetto simile?
Parliamone!